AMBIENTE, CANE, CAVALLO, GATTO, NEWS, PERSONA, PIANTE

Aloe: storia, proprietà e benefici

Scopriamo cos’è l’Aloe, la sua storia e le sue innumerevoli proprietà.

 

Aloe: classificazione

Aloe è un genere di piante succulente della famiglia delle Asfodelacee e ne esistono oltre 500 specie. Tra queste la Barbadensis Miller o Aloe Vera è la più diffusa.

Dalle carnose e spinose foglie della pianta si estrae un gel che contiene numerosi principi attivi.

Originaria dell’Africa centrale, viene coltivata ormai in tutto il mondo in quanto si adatta facilmente ai diversi tipi di clima.

È probabilmente una delle piante più conosciute in assoluto e la sua fama è dovuta alle sue infinite proprietà benefiche tra cui quelle antinfiammatorie, lenitive e depuratrici.

Aloe: un po’ di storia

Dalle origini antichissime, l’Aloe viene addirittura citata nell’Antico Testamento e documenti storici ne attestano l’uso già presso gli Egizi, la cultura orientale di molti secoli fa, gli Indiani, gli Arabi e i Romani.

Nell’antico Egitto veniva denominata “la pianta dell’immortalità” perché utilizzata per l’imbalsamazione e nei riti di tumulazione dei Faraoni, oltre che per uso terapeutico.

Dell’Aloe ne parla anche Ippocrate (460-337 a.C.), padre dell’odierna Medicina, e una leggenda racconta che Aristotele convinse Alessandro Magno (356-323 a.C.) a conquistare Socotra, un’isola al largo delle coste africane, perché ricoperta di piante di Aloe, necessarie a curare i feriti del suo esercito.

Questa pianta viene inoltre menzionata negli scritti di Cristoforo Colombo e in quelli più recenti di Gandhi.

“Quattro vegetali sono indispensabili per la salute dell’uomo:
il frumento, la vite, l’ulivo e l’Aloe.
Il primo lo nutre, il secondo ne rinfranca lo spirito, il terzo gli reca armonia, il quarto lo guarisce”

(Cristoforo Colombo, 1451-1506) 

 

“Mi chiedi quali forze segrete mi sostenessero durante i miei lunghi digiuni?
Ebbene, furono la mia incrollabile fede in Dio, il mio stile di vita semplice e frugale, e l’Aloe di cui scoprii i benefici alla fine del XIX secolo, al mio arrivo in Sud Africa”
        
(Mahatma Gandhi, 1869-1948)

 

 

In Europa i primi studi scientifici sull’Aloe iniziarono intorno al 1850 per opera di due inglesi che individuarono il suo principio attivo: l’aloina.

Negli anni Trenta del Novecento i ricercatori americani Collins, padre e figlio, dimostrarono l’efficacia dell’Aloe confermandone le azioni lenitive e rigeneratrici sulla pelle. A metà del secolo il Ministero della Sanità statunitense dichiarò ufficiali le capacità curative della pianta. Da allora gli studi sull’Aloe sono continuati e ne vengono fatti numerosi in tutto il mondo.

Nel 1985 un gruppo di ricercatori canadesi comprovarono che l’applicazione di gel aloe sulla cute accelerava la formazione di collagene e un altro studio del 2004 ha confermato le proprietà antinfiammatorie della pianta usata per problemi come coliti e gastriti.

 

Aloe: benefici e usi

La particolare composizione del gel che si ricava dalle foglie, permette la sua trasformazione in diverse tipologie di prodotti: creme, lozioni, balsami, succhi, integratori.

Le capacità cicatrizzanti, analgesiche, antinfiammatorie e lenitive stimolano la rigenerazione cutanea e velocizzano la guarigione delle lesioni della pelle rendendo l’Aloe utile in caso di ferite, scottature e abrasioni.

Il gel, diluito in acqua, diventa un succo che si può assumere come integratore dalle proprietà idratanti, mineralizzanti, multivitaminiche, disintossicanti e depurative. Risulta inoltre un ottimo gastroprotettore e un potente antiossidante.

Per i nostri amici animali i principali metodi di utilizzo di questa pianta sono sicuramente a livello cutaneo.  Dermatiti, micosi, ferite, abrasioni, punture di insetti, ma anche otiti e gengiviti, possono essere curate con lozioni, creme o gel a base di Aloe. In questi casi, data la tendenza di cani e gatti a leccarsi, è bene scegliere prodotti naturali e che siano sicuri nel caso di ingestione accidentale.

Integratori, mangimi o sciroppi da assumere invece per via orale possono essere utili in presenza di problemi gastrici, al fegato o ai reni. In ogni caso, le modalità di assunzione devono essere sempre condivise con il nostro veterinario di fiducia, per evitare effetti indesiderati.

 

Union B.I.O. consiglia

La comunità scientifica e di lavoro di Union B.I.O. da oltre 20 anni dedica agli animali e all’ambiente i risultati degli studi e delle ricerche in ambito ­fitoterapico formulando prodotti sicuri ed efficaci.

Nei nostri laboratori un costante aggiornamento ci guida nella formulazione dei prodotti, ma soprattutto alla sinergia tra gli ingredienti di origine vegetale potenziati dalla nostra esclusiva MATRICE UB®, marchio registrato, estratto della pianta dell’olivo, frutto della ricerca scientifica Union B.I.O., che rafforza e consolida le proprietà dei formulati.

All’interno delle nostre linee Cane & Gatto, Cavallo e Persona, proponiamo diversi prodotti che contengono l’estratto vegetale di Aloe, formulati per il nostro benessere e quello dei nostri amici animali.

CICA DOG / CICA CAT

CICA DOG e CICA CAT sono creme per la cute dei nostri quattro zampe. Aiutano a velocizzare i processi di riparazioni della cute lesa e restituiscono elasticità alla pelle. Creano inoltre un leggero film protettivo che evita la contaminazione da parte di agenti esterni. Sono prodotti di facile applicazione, che non contengono sostanze tossiche e quindi sono sicuri anche in caso di ingestione da parte dell’animale. Suggeriamo tuttavia di applicarli e di tenere l’animale occupato per alcuni minuti per permetterne l’assorbimento garantendone l’azione. Prima della loro utilizzazione, si consiglia di pulire l’area interessata con le lozioni DERMA DOG e DERMA CAT.

 

EQUIDERMA

In caso di patologie cutanee viene meno l’elasticità delle fibre di collagene e l’elasticità della cute, condizioni responsabili della degenerazione della barriera cutanea che perde inevitabilmente la sua capacità protettiva. EQUIDERMA contiene estratti vegetali che aiutano a ripristinare l’elasticità compromessa e favoriscono i processi di risoluzione di eventuali lesioni. Utile anche in caso di prurito grazie alla presenza di Aloe e alle naturali proprietà dei suoi ingredienti.

 

LENI PICK

LENI PICK è un gel lenitivo dopopuntura a base di estratti vegetali tra cui Arnica, Aloe, Acacia e Lavanda.
Ad azione calmante, rinfrescante, lenitiva, decongestionante. Ideale per dare sollievo dopo punture di insetti (zanzare, zanzare tigre, api, vespe, tafani) e dopo il contatto con meduse e piante urticanti. Adatto anche alle pelli più sensibili quali quelle dei bambini. Non unge e lascia un delicato profumo. Dermatologicamente testato. Senza ammoniaca, alcool e parabeni.

Related Posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.