AMBIENTE, CANE, CAVALLO, GATTO, PERSONA

Arnica: storia, proprietà e benefici

Scopriamo cos’è l’Arnica, la sua storia, le sue proprietà di antinfiammatorio e analgesico naturale utile nel trattamento di dolori muscolari, traumi e infiammazioni.

Arnica: classificazione

L’Arnica (nome scientifico: Arnica montana L.) è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Asteraceae. Può crescere fino a 60 cm ed ha un fusto eretto e peloso. I suoi fiori di colore giallo-arancio hanno petali “spettinati” dal gradevole odore aromatico.

Cresce nei prati delle zone montane ed alpine, ad almeno 1000 m di altezza.

In Italia si trova sulle Alpi del Trentino, nel Parco Nazionale dello Stelvio, nella Val di Fassa, sulle Dolomiti e nell’Appenino emiliano.  L’Arnica cresce anche in diverse regioni dell’Europa centrale, in Siberia e nelle aree temperate del Nord America.

È una pianta abbastanza insofferente al calore e per questo difficilmente la si vedrà fiorire sui terrazzi o nel giardino di qualche appartamento in città.  Ama i prati umidi di montagna, i pascoli e le brughiere alte.

I suoi fiori vengono raccolti nei mesi estivi e sono la parte utilizzata in fitoterapia e in erboristeria. Contengono principi attivi che le conferiscono le note proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche, antidolorifiche ed esercitano un’azione stimolante per la circolazione.

Arnica: un po’ di storia

Il suo nome deriva dal greco “ptarmica” che significa starnuto/starnutire per via delle sue radici e dei fiori che hanno un effetto starnutatorio.

Agli antichi era sconosciuta in quanto cresce solo in montagna. Delle sue virtù come rimedio naturale se ne parlerà per la prima volta nel “De arboris” di Santa Ildegarda (1098-1179), una monaca Benedettina che ne indicava l’utilizzo per il trattamento di contusioni ed ecchimosi.

Si dovrà aspettare il 150­0 perché l’Arnica venga citata nei testi di medicina dal medico e naturalista tedesco Theodorus Jacobus Von Bergzabern, che ne descrisse le proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie.

Le sue caratteristiche sono state a lungo apprezzate solo dalle popolazioni di montagna, che la consideravano il rimedio per eccellenza per traumi e fratture. Popolarmente è nota anche con il nome di “tabacco di montagna” perché i montanari fumavano le sue foglie come il tabacco.

Le particolari doti antinfiammatorie e analgesiche di questa pianta sono state dimostrate anche attraverso diversi studi scientifici. Tra questi spicca quello di un team di ricercatori italiani del Dipartimento di Medicina dell’Università di Verona che nel loro “Arnica montana stimulates extracellular matrix gene expression in a macrophage cell line differentiated to wound-healing phenotype” non solo hanno confermato le capacità curative dei traumi, ma hanno anche approfondito il meccanismo d’azione a livello cellulare dell’Arnica.

Arnica: benefici e usi

L’arnica è una pianta dalle conosciute proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antisettiche. Utile nel trattamento di dolori muscolari, traumi e infiammazioni, è impiegata in preparati di diverse forme: compresse, creme, unguenti, gel, spray.

Oltre a dare sollievo dal dolore, favorisce la cicatrizzazione delle ferite, contribuisce a diminuire gonfiori e irritazioni e al riassorbimento di lividi ed ematomi.

È utile per chi pratica sport e per chi soffre di dolori cronici, in caso di slogature, distorsioni e contusioni.

È un valido aiuto anche per prendersi cura della salute dei nostri amici a quattro zampe. Anche per cani, gatti e cavalli, prodotti che contengono Arnica possono alleviare il dolore muscolare, artritico o causato da sforzi fisici.

Esistono in commercio numerosi prodotti a base di Arnica e sembra che il mercato abbia dato vita ad una sorta di gara tra le percentuali dell’estratto di questa pianta presenti nei formulati. Per un approfondimento LEGGI QUI.

Union B.I.O. consiglia

La comunità scientifica e di lavoro di Union B.I.O. da oltre 20 anni dedica agli animali e all’ambiente i risultati degli studi e delle ricerche in ambito ­fitoterapico formulando prodotti sicuri ed efficaci.

Nei nostri laboratori un costante aggiornamento ci guida nella formulazione dei prodotti, ma soprattutto alla sinergia tra gli ingredienti di origine vegetale potenziati dalla nostra esclusiva MATRICE UB®, marchio registrato, estratto della pianta dell’olivo, frutto della ricerca scientifica Union B.I.O., che rafforza e consolida le proprietà dei formulati.

All’interno delle nostre linee Cane & Gatto, Cavallo e Persona, proponiamo diversi prodotti a base di Arnica, formulati per il nostro benessere e per quello dei nostri amici animali.

TRAUMA DOG

Il dolore rappresenta una condizione altamente frustrante per qualunque individuo, a maggior ragione per l’animale che non ha la possibilità di esprimersi. In presenza di dolore, l’animale manifesta solitamente cambiamenti di comportamento, di postura, irritabilità e, in stadi più avanzati, apatia ed inappetenza. Risulta fondamentale l’eliminazione di questo stimolo negativo, per garantire lo stato di benessere del nostro cane.

TRAUMA DOG  è un coadiuvante nell’alleviare il dolore causato da contusioni, infiammazioni muscolari, artrite o interventi chirurgici e favorisce il riassorbimento di edemi ed ematomi. In caso di dolore persistente è comunque sempre consigliata una visita dal veterinario.

 

EQUITRAUMA e TRAUMA PLUS

Dopo uno sforzo fisico è sempre bene aiutare il cavallo a fare un buon defaticamento e per farlo possoamo avvalerci di massaggi con prodotti a base di Arnica. EQUITRAUMA e TRAUMA PLUS – quest’ultimo è arricchito con la presenza di Artiglio del Diavolo, doping e quindi da non usare prima di una competizione –  sono formulati in gel ricchi di principi attivi ad azione antinfiammatoria che si possono utilizzare pre e post lavoro per ridurre l’accumulo di acido lattico e facilitare il defaticamento muscolare.

In seguito ad un trauma subito dal cavallo può manifestarsi un ematoma che provoca gonfiore, dolore e perdita della funzionalità della parte interessata. I nostri gel sono utili anche in questi casi e per sostenere il benessere di cavalli da lavoro, anziani, da trekking, per ippoterapia e ogni qualvolta si voglia conferire sollievo.

 

ARNICA HELP 99

La vita quotidiana ci sottopone a piccoli traumi, contusioni, strappi muscolari e fastidi cronici. L’utilizzo di ARNICA HELP99, grazie alla sinergia tra i principi attivi di Arnica e Artiglio del Diavolo, unite alle proprietà lenitive ed antinfiammatorie dell’Acacia e potenziate dall’estratto della pianta dell’olivo frutto della ricerca scientifica Union B.I.O., conferisce un sollievo immediato nelle zone del corpo interessate.

Particolarmente indicato per gli sportivi e per chi soffre di fastidi cronici, il gel, applicato tramite un massaggio, ha un’azione rinfrescante e lenitiva e dona un’immediata sensazione di benessere. Formulato e controllato in laboratorio, con ingredienti di origine vegetale, non contiene derivati del petrolio, coloranti, PEG, SLS, SLES ed è dermatologicamente testato.

 

Può interessarti anche:

CHE PERCENTUALE DI ARNICA C’È NEL VOSTRO PRODOTTO?

 

Related Posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.